Visibilità: Google o Facebook?

La presenza degli utenti sul web è in costante aumento (oggi è il 63%). Le persone per soddisfare i loro bisogni si rivolgono in prima battuta ad internet. Oggi il tempo speso sul web supera persino quello dedicato alla televisione; quindi, a meno che tu non voglia spendere migliaia di euro in spot televisivi, devi sfruttare il web per far conoscere la tua attività ed i suoi prodotti. Nel grafico sottostante la % di tempo speso dalle persone sui media tradizionali (tv, radio, giornali, ecc.) ed i media digitali.

screenshot

COME SI OTTIENE VISIBILITÀ OGGI?

In Italia, oggi, i principali strumenti digital per ottenere visibilità per la tua attività sono Facebook e Google; questi due canali hanno funzioni molto diverse: Google intercetta la ricerca degli utenti, quindi probabilmente interessati a quello che stanno cercando, proponendo i risultati ritenuti più coerenti con la ricerca, ma privilegiando sempre i link pubblicizzati e quelli geo localizzati. Facebook, come i canali tradizionali d’intrattenimento (tv, radio, ecc.), permette di sottoporre i tuoi contenuti agli utenti, cercando di attrarre il loro interesse; la funzione principale in questo caso è fare branding, cioè associare la tua attività e prodotti ad una determinata immagine che l’utente si fa, ma soprattutto creare interazioni sociali, che ti permettono di conoscere meglio la tua clientela e viceversa.

QUANTO COSTA LA VISIBILITÀ?

Devi distinguere tra servizi gratuiti e servizi a pagamento. I servizi a pagamento sono sicuramente più immediati e supportati (anche perché queste piattaforme vivono principalmente di questo); la percentuale di conversione (ad esempio la % di trasformazione dell’utente in acquisto) è sicuramente più alta con Google perché stai intercettando una richiesta specifica. Su Facebook invece pubblichi del materiale in attesa che le persone interessate vengano raggiunte. Nel grafico sottostante possiamo vedere come la % di conversione di Google sia più alta di quella di Facebook, ma non così alta come ci si potrebbe aspettare.

screenshot-2

Il costo della visibilità a pagamento con  Google è nettamente superiore e l’effetto della sponsorizzazione termina immediatamente quando si smette di pagare per averla; mentre la sponsorizzazione Facebook risulta più economica, rende visibile anche il tuo brand ed ingrandisce la tua community.
Nei due grafici sottostanti si può notare la differenza tra il costo medio di ogni conversione con Facebook, in Italia circa 8 centesimi, e con Google dove varia in base al settore, partiamo da un minimo di 19 centesimi per conversione.

screenshot-3 screenshot-4

QUANTO COSTA LA VISIBILITÀ ORGANICA?

Ottenere visibilità sul motore di ricerca in modo organico, senza pagare i click, può sembrarti una cosa semplice e gratuita; non lo è. Prima di tutto devi analizzare i dati disponibili (Google Trends, Strumenti Adwords, Google suggest, Analytics, ecc.) per capire quali sono le parole cercate e con quali conviene posizionarsi. Devi poi avere un sito internet, perché la ricerca di Google è un semplice elenco di link a contenuti esterni; il tuo sito deve essere ottimizzato tecnicamente e nei contenuti. Alla fine deciderà Google in che posizione inserirti. Il grafico sottostante rende evidente come lo sforzo iniziale sia molto superiore al risultato; con l’andare del tempo il rapporto si inverte.

screenshot-5

Ottenere visibilità su Facebook non è comunque semplice. Trattandosi di un canale di comunicazione creato per l’intrattenimento, più riesci ad adeguarti al flusso seguito dagli utenti e più e ti sarà facile ottenere visibilità. Devi avere una strategia comunicativa, frutto di un’analisi dei tuoi potenziali utenti e della concorrenza; crea un piano editoriale di partenza, che provvederai periodicamente ad aggiornare per migliorare sempre la tua visibilità. Aumenta la base di fan mantenendo una targettizzazione definita.

calendario-editoriale-esempio

“scegli bene la visibilità che ti serve, così eviterai di lavorare per niente”

Se vuoi maggiori informazioni su come gestire la tua comunicazione Facebook, continua a seguire le nostre newsletter (ti puoi iscrivere qui se non l’hai già fatto), oppure puoi partecipare al nostro Micro corso: Facebook e Social for Business (se sei troppo lontano puoi usufruire della nostra consulenza, contattaci per conoscere i costi).

Lascia il tuo parere, i dubbi e domande nei commenti, ti RISPONDI senz’altro.

 

 

 

Rispondi