Creare un Ecommerce che funziona passo 7 di 10

Branding, la tua azienda è differente

Riassumendo: in questo articolo, che fa parte di una serie di 10  su come avere successo con un E commerce, spiegheremo come e perchè differenziare la tua attività dalle altre evitando di dover lottare sempre e solo sul prezzo. Per sapere qual’è il tuo valore differenziante leggi l’articolo.

Cos’è il Branding? Wikipedia ci dice che è l’attività di Brand Management, cioè l’insieme delle azioni di marketing che hanno lo scopo di creare nel cliente un’immagine riconoscibile e riconducibile ad uno o più valori dell’azienda.

Perchè è importante il Brand? Serve ad evitare che il cliente paragoni l’attività alla concorrenza semplicemente sulla base di criteri di convenienza quali ad esempio: prezzo, disponibilità, struttura, marca, e via dicendo. Il Brand è una visione dell’attività legata ai valori che la stessa comunica. Ne deriva che un cliente possa scegliere un Brand piuttosto di un altro, che sarebbe per lui più conveniente, perchè lo ritiene più vicino alla propria visione.

Cosa serve per fare Branding? Innanzitutto individuare un valore della tua attività che pensi possa renderti differente dalla concorrenza. A prima vista sembra facile, eppure richiede un po’ di tempo per ragionare ed una buona dose di onestà.

Siamo sicuri che la tua attività ha molte caratteristiche positive ma, purtroppo, non tutte sono rare, non tutte sono capite o desiderate dal cliente. Sul fondo dell’articolo troverai una serie di domande che potrebbero aiutarti per individuare i tuoi valori differenzianti.

Una volta che avrai stabilito in cosa la tua azienda è differente dalla concorrenza dovrai essere in grado di comunicare questa “diversità” anche sul tuo sito E commerce. Il consiglio migliore che possiamo dare è di far scrivere i testi principali del sito ad un Copywriter che tenga presente i valori che vuoi comunicare; questo perchè non è facile comunicare dei concetti e contemporaneamente scrivere un testo che faccia posizionare la pagina sui motori di ricerca.

Sui canali di diffusione che utilizzerai, tra cui i social, dovrai sempre tenere presente questi valori mantenendo un filo logico nella tua comunicazione. Ad esempio il blog www.mypetshero.it ha come valore principale l’idea che i cani, non importa di che tipo, abbiano tutti delle grandi potenzialità inespresse che i loro proprietari dovrebbero incoraggiare tramite il gioco. Sulla community Facebook di questo blog fb.com/mypetshero.it si comunica seguendo lo stesso filo logico.

Domande utili per individuare il tuo “valore differenziante”

Se preferisci puoi richiedere gratuitamente il questionario completo in formato pdf :

Richiedo il questionario gratuito

  1. Vuoi parlare della tua attività o dei prodotti e servizi?
  2. Quali sono le principali caratteristiche positive della tua attività? (se hai scelto attività)
  3. Scegli i prodotti o servizi più interessanti. (se hai scelto prodotti/servizi)
  4. Quali sono le caratteristiche che li rendono particolarmente interessanti? (se hai scelto prodotti/servizi)
  5. Scegli una caratteristica, la principale, per ogni prodotto/servizio (se hai scelto prodotti/servizi)
  6. Le caratteristiche sono tangibili, dimostrabili e calcolabili?
  7. Elenca i principali pregi dei tuoi principali competitor o dei loro prodotti
  8. Dovendo stabilire una percentuale, quanto percentualmente il tuo Valore incide sul risultato finale per il cliente?
  9. Come fai a rendere comprensibile il Valore al cliente?

Se sei arrivato fino in fondo a questo articolo speriamo che tu l’abbia trovato utile ed interessante; lascia un commento per esprimere il tuo punto di vista in merito. Hai fatto quest’operazione per il tuo E commerce? Se hai cominciato a leggere il blog da questo articolo ti consigliamo di partire da Creare un Ecommerce che funziona passo 1 di 10.

 

Rispondi